A cura di
Forum N.A.
Relatori

Fabrizio Arrigoni, Neuropsicologo Università di Brescia, Fondazione Vismara
Giovanni Gelmini, Geriatra sud Est Ausl Parma
Marco Fumagalli, Cooperativa La meridiana
Angelica Ziletti, Fondazione Soldi
Anna Margani, Direttrice – CaMar Svizzera

MM04

IL BENESSERE E LA CURA NELLA FRAGILITÀ

 

Abstract:
Le demenze rappresentano una vera e propria emergenza sanitaria non solo in termini di crescita epidemiologica, ma anche perché a tutt’oggi non esiste ancora una terapia farmacologica in grado di trattare efficacemente questo tipo di malattie.

La cura può solo cominciare dall’ascolto, la cura inizia solo dal saper ascoltare.

Il benessere psicologico sembra avere un ruolo importante nella salute degli anziani ed esercita un fattore protettivo particolarmente significativo, visto come benessere e concetto multidimensionale

Un nuovo modello di cura deve mettere in secondo piano l’aspetto clinico dell’anziano e si concentra, invece, sulla relazione, non si regola sui contenuti cognitivi, ma utilizza la comunicazione verbale e non verbale per sostenere i problemi relazionali. Ciò che genera una persona disorientata in stato di delirio raramente è chiaro e comprensibile, ma per la persona è impossibile agire diversamente. È perciò necessario accogliere il suo stato, riconoscere le emozioni negative e disporsi in atteggiamento di aiuto.

 

Programma:

Presentazione lavori e moderazione
Fabrizio Arrigoni

La Qualità della Vita
Giovanni Gelmini

Il Paese ritrovato: Il villaggio Alzheimer a Monza
Marco Fumagalli

La relazione di cura con la Fragilità
Angelica Ziletti

Prendersi cura della fragilità: una nuova visione di cura
Anna Margani

 

Destinatari:
Educatori, assistenti sociali, operatori RSA, psicologi, ASA, OSS e volontari medici.

 

Verrà fornito del materiale ai partecipanti durante il workshop.

Data Sala Ora
13 Marzo 2024 Da definire 11.30 - 13.00