A cura di
Università degli Studi Milano-Bicocca
Relatori

Giuseppe Bellelli, Professore Ordinario di Geriatria-Medicina Interna, Università degli Studi Milano-Bicocca
Luca Cuffaro, Ricercatore Universitario, Neurologo, Università degli Studi Milano-Bicocca
Chukwuma Okoye, Ricercatore Universitario, Geriatra, Università degli Studi Milano-Bicocca
Zaira Romeo, Ricercatore Istituto di Neuroscienze, CNR, Padova

MM05

INVECCHIARE IN SALUTE IN UNA SOCIETÀ CHE INVECCHIA: IL PROGETTO AGE-IT

Nuovi modelli di cura e presa in carico per le persone anziane

 

Modera: 

Giuseppe Bellelli, Professore Ordinario di Geriatria-Medicina Interna, Università degli Studi Milano-Bicocca

 

Abstract:

L’invecchiamento della popolazione rappresenta una sfida per i sistemi sanitari globali e in particolare per quelli italiani, considerando i dati epidemiologici e demografici del nostro paese. Un punto chiave sarà la creazione di nuovi modelli e approcci di cura volti a favorire un invecchiamento in salute, come sottolineato dall’OMS. L’invecchiamento in salute si riferisce al processo di mantenimento delle capacità funzionali che consentono il benessere in età avanzata. Affinché ciò sia possibile, è fondamentale preservare le risorse fisiche e mentali che permettono alle persone di realizzare ciò che desiderano e mantenere un alto livello di benessere lungo tutto l’arco della vita.

Il progetto AGE-It (Aging Well in Ageing Society) è finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, dall’Unione Europea e da Italiadomani, nell’ambito del Partenariato Esteso 8 PNNR sull’Invecchiamento. Lo Spoke 8 di Age-It si concentra sulla complessità dei disturbi legati all’invecchiamento, con interventi clinici e tecnologici multidimensionali e interdiscplinari che affrontano contemporaneamente diversi fattori di rischio. Questo Spoke sviluppa interventi multidimensionali per promuovere l’invecchiamento attivo, prevenendo il declino funzionale e cognitivo nelle popolazioni anziane in varie regioni italiane e contesti diversi, come casa, ospedale e strutture residenziali per anziani. Inoltre, include una precisa fenotipizzazione attraverso biomarcatori, omiche, genotipizzazione e analisi ambientali. Lo Spoke è strettamente collegato agli avanzamenti tecnologici e all’intelligenza artificiale promossi dal consorzio Age-It, pur mantenendo un approccio clinico orientato.

 

Programma: 

Introduzione al corso e moderazione. Il progetto Age-It (15 minuti)
Prof Giuseppe Bellelli

Prima relazione – Interventi multidimensionali per promuovere l’invecchiamento in salute e prevenire il declino funzionale e cognitivo in anziani residenti nel territorio: il progetto In-TEMPO (30 minuti)
Dr Luca Cuffaro

Seconda relazione –  Interventi multidimensionali per prevenire il declino funzionale e cognitivo associato all’ospedalizzazione nei pazienti anziani: il progetto OPTIMAge-It (30 minuti)
Dr Chukwuma Okoye

Terza relazione – Interventi multidominio per migliorare il benessere cognitivo e funzionale degli anziani in strutture residenziali: il progetto I-Count (30 minuti)
Dr Zaira Romeo

Discussione e conclusioni (15 minuti)
Prof Giuseppe Bellelli

 

Destinatari: 

Assistenti sociali, Caregiver, Dirigenti e figure manageriali e di coordinamento, Fisioterapisti, Terapisti occupazionali, Medici/Geriatri, Psicologi e Nutrizionisti

Data Sala Ora
15 Maggio 2024 Da definire 11.15 - 13.00