Focus sull’alimentazione in struttura, nelle sue varie forme, esplorando i punti critici, le linee guida, le normative, l’inserimento delle strutture in un continuum di attività socio-sanitarie atte a garantire standard elevati di presa in carico degli utenti.

Direzione scientifica: Dr.ssa Luisa Zoni   

Professionisti a cui è rivolto: Dirigenti di strutture, Medici (geriatri, fisiatri, medicina interna, scienza dell’alimentazione), Infermieri, Personale ausiliario, Dietisti, Biologi della nutrizione, Logopedisti, Fisioterapisti

Riconosciuti 9,1 ECM per le professioni sanitarie

E’ stato richiesto l’accreditamento al Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali

 

PARTECIPAZIONE GRATUITA
(Con la possibilità di prenotare il pranzo previa iscrizione)

 

SEDE DELL’EVENTO: Zanhotel Europa, Via Cesare Boldrini, 11, 40121 Bologna BO

PROGRAMMA

 

MATTINO – prima parte

 

SALUTO DI APERTURA LAVORI

Dott.ssa M. Minelli, Direttore UO Direzione Attività Socio-Sanitaria AUSL di Bologna

Dott. A. Salsi, Coordinatore Sanitario ASP Città di Bologna

Dott. C. Casadio, Consigliere regionale ADI, Responsabile sanitario CP Villa Serena, San Romualdo, Ravenna

Modera Dott.ssa Irene Bruno, Presidente Regionale e Direttivo Nazionale Ansdipp

 

LE DIFFICOLTÀ E BISOGNI DELLE STRUTTURE

Relazioni di operatori di struttura (20’)

Ore 8.50 – 11.00

Quando mangiare è faticoso: presbifagia, disfagia, iporessia, comorbidità in CRA  – CRA Villa Serena

Dott.ssa M. Corneli, Medico Geriatra Responsabile di Struttura

Dott.ssa F. Taddia, Responsabile Servizio Socio-Educativo

Dott.ssa F. Romano, Responsabile Attività Assistenziali

Una esperienza di formazione all’assistenza al disfagico in CRA – CRA Cardinal Lercaro

Dott. G. Marini, Medico Responsabile di Struttura

Il disturbo alimentare nell’anziano, fra disfagia e rifiuto del cibo: indicazioni, controindicazioni e gestione della nutrizione per sonda – CRA Villa Ranuzzi

Dott.ssa S. Cioni, Direttrice della CRA

Dott. E. De Martino, Responsabile Geriatria

Dott. E. Mengoli, Coordinatore infermieristico

Tra piacere e necessità: dal dietetico al vitto comune – CRA Valleverde

Dott.ssa S. Huseijc

Dott. A. Facchini

Fornitori o Partner? 

Dott.ssa L. Marra, Dietista

 

Discussione

 

COFFEE-BREAK 10.45-11.00

 

MATTINO – seconda parte

 

LE ISTITUZIONI, REGOLAMENTI E POSSIBILI RISPOSTE

Relazioni di professionisti AUSL (20’)

Ore 11.00-13-00

Le Linee Guida dell’alimentazione nell’Anziano

Dott.ssa M. Fridel, Regione ER

La valutazione dei menù ed i margini di manovra

Dott.ssa P. Navacchia, IAN AUSL BO

Gli AUDIT come opportunità di miglioramento

Dott. ssa R. A. Ciarrocchi, DASS AUSL BO

La nutrizione in CRA tra fortificazione dei pasti, AFMS ed NA

Dott. L. Valeriani, UO NC AUSL BO

Posture e manovre per nutrire in sicurezza

Dott.ssa F. Rizzi, AUSL BO

Le interfacce dell’AUSL, queste sconosciute

Dott.ssa L. Zoni, Specialista in Scienza dell’alimentazione

 

Discussione

 

PRANZO 13.00-14.00

 

POMERIGGIO – Laboratori pratici

LE OFFERTE DELL’INDUSTRIA

Ore 14.00-15.30

2 laboratori di 40 minuti ognuno, con scambio dei discenti in modo da avere tutti le stesse opportunità pratiche

Pasti pronti porzionati: tipologie, caratteristiche, utilizzo

Il protocollo nutrizionale e la soluzione automatizzata con alimenti omogenei istantanei : strumenti, tecnologie, punti di forza, scenari

 

Ore 15.30 – 17.00

Brainstorming in piccoli gruppi

Dai problemi alle proposte: gruppi di lavoro con ognuno un argomento oggetto di criticità per il quale suggerire proposte applicative o migliorative da riportare nelle CRA (protocolli di valutazione stato nutrizionale, protocolli di valutazione difficoltà deglutitive, protocolli di assistenza al pasto del disfagico, fortificazione ed integrazione integrazione alimentare nella pratica, comunicazioni difficili su alimentazione con i familiari, …)

 

CONCLUSIONI

Ore 17.00-17.30

Condivisione e discussione su quanto emerso nei gruppi di lavoro

Ore 17.30-18.00

Compilazione questionari ECM