ULTIMI POSTI DISPONIBILI

EQUITÀ E SOSTENIBILITÀ

A cura di
Franco Iurlaro
Relatori

Franco IurlaroManager socio sanitario, docente di organizzazione aziendale
Elisabetta Canton, Assistente sociale, responsabile area socio sanitaria IPAB Luigi Mariutto Mirano (VE)
Luca Giovanni Carlo Brusati, Fellow della Divisione Government, Health and Not for Profit della SDA Bocconi. Professore di Economia Aziendale presso l’Università agli Studi di Udine

MP06

EQUITÀ E SOSTENIBILITÀ

Un percorso di cambiamento per risolvere le criticità delle organizzazioni di cura

 

Il periodo di crisi pandemica Covid-19, assumendo tra le persone e nell’organizzazione elementi di inadeguatezza, incertezza, fallimento, paura e rabbia, metteva anche in campo la necessità di reagire, ai diversi livelli, a partire dalle relazioni interpersonali sino ai modelli organizzativi, utilizzando la crisi in atto come opportunità per “rinascere” (come l’Araba Fenice dalle proprie ceneri), con creatività e seguendo percorsi innovativi. Abbiamo sperimentato e presentiamo un modello esportabile e replicabile in ogni organizzazione di cura per adottare un piano risolutivo per uscire, anche finanziariamente ma non solo, dalle criticità del periodo e guardare, come Centro Servizi alla persona, ad un futuro possibile e soprattutto sostenibile, adottando percorsi di cambiamento. Un possibile strumento gestionale da adottare all’interno dei centri servizi alla persona pubblici per consentire processi di spending review, nonché di differenziazione e promozione dei servizi erogati, comunicandone il valore ai clienti e agli stakeholder, attuando politiche di value based pricing. Abbiamo sperimentato e presentiamo un modello esportabile e replicabile in ogni organizzazione di cura per adottare un piano risolutivo per uscire, anche finanziariamente ma non solo, dalle criticità del periodo e guardare, come Centro Servizi alla persona, ad un futuro possibile e soprattutto sostenibile, adottando percorsi di cambiamento. Un possibile strumento gestionale da adottare all’interno dei centri servizi alla persona pubblici per consentire processi di spending review, nonché di differenziazione e promozione dei servizi erogati, comunicandone il valore ai clienti e agli stakeholder, attuando politiche di value based pricing. Parallelamente proponiamo un percorso che possa essere utile a valorizzare le figure professionali che si trovano a fare “da cuscinetto” tra la dirigenza e gli operatori socio assistenziali in quanto sono proprio questi professionisti che possono far propria e sviluppare una cultura della qualità della vita anche nelle residenze per anziani. Il modello propone lo sviluppo di un progetto che prenda in esame lo sviluppo di un team coeso, con una visione comune rispetto al miglioramento della qualità, con origine dalla consapevolezza che le figure professionali presenti nell’organico dei centri servizi alla persona possono essere il motore e lo stimolo per il personale di linea e supporto per il management, se il loro apporto di conoscenze e competenze viene messo a disposizione dell’organizzazione in una dimensione collettiva (di squadra). L’obiettivo è fornire ai partecipanti al workshop uno strumento di miglioramento dei servizi, che possa essere utilizzato a partire dalla realtà di appartenenza, con i suoi bisogni e potenzialità, fatto salvo un itinerario condiviso di formazione e lavoro d’equipe.

Scaletta:
Franco Iurlaro,  Manager socio sanitario, docente di organizzazione aziendale: Appropriatezza gestionale nelle organizzazioni di cura per l’anziano non autosufficiente
Elisabetta Canton, Assistente sociale, responsabile area socio sanitaria IPAB Luigi Mariutto Mirano (VE): Un modello di team di professionisti con una visione comune del miglioramento della qualità dei servizi di cura
Luca Giovanni Carlo Brusati, Fellow della Divisione Government, Health and Not for Profit della SDA Bocconi. Professore di Economia Aziendale presso l’Università agli Studi di Udine: Il value-based pricing in ambito socio sanitario

Destinatari:
• Direttori, Dirigenti, Coordinatori, Responsabili Risorse Umane, professionisti socio sanitari di RSA
• Centri servizi alla persona
• Enti pubblici e privati
• Cooperazione sociale

Data Sala Ora
23 Novembre 2022 SYDNEY 14.30 - 17.30