ULTIMI POSTI DISPONIBILI

IL RISCHIO INFETTIVO NELLE STRUTTURE SOCIO SANITARIE

A cura di
ANIPIO
Relatori

Giancarla Carraro, Coordinatore infermieristico, specializzato nel rischio infettivo e tutor universitario presso l’Università di Verona Polo di Vicenza
Anna Maria Azzini, Infettivologa e ricercatrice presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona
Marta Polonia, Prevenzione infezioni presso ASS 3 Alto Friuli
Catia Bedosti, Coordinatore Assistenziale, infermiere esperto rischio infettivo
Chiara Mussi, Geriatra,  professore associato presso l’ Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

GP09

IL RISCHIO INFETTIVO NELLE STRUTTURE SOCIO SANITARIE

Come si può prevenire e controllare

 

2.60 crediti formativi ECM per tutte le professioni sanitarie

Gli anziani istituzionalizzati e le persone che risiedono in strutture di riabilitazione sono particolarmente suscettibili alle infezioni; inoltre i ricoveri frequenti in ospedali per acuti possono essere causa di infezioni sostenute da microrganismi antibiotico-resistenti, che possono essere successivamente importati nelle strutture residenziali e viceversa.

Le infezioni possono essere contenute monitorandone la frequenza, adottando misure di prevenzione e controllo specifiche e promuovendo l’uso responsabile degli antibiotici. Pertanto la periodica realizzazione di studi per sorvegliare le infezioni che si verificano in questi contesti è essenziale.

 

Obiettivi
Refreshing sulle conoscenze di controllo delle infezioni correlate all’assistenza e della stewardship antimicrobica nei soggetti fragili

Metodologia
Didattica frontale e didattica interattiva

Target
Medici, professioni sanitarie e professionisti socio sanitari

 

Scaletta:

Moderatore: Giancarla Carraro

–          La fragilità dell’anziano e delle disabilità (Chiara Mussi) – geriatra

–          Le infezioni correlate all’assistenza (ICA) nelle strutture per anziani e nelle strutture  di riabilitazione: aspetti clinici e di trattamento  (Anna Maria Azzini )  – infettivologa

–          Interazione con i partecipanti tramite QSM -Mentimeter (Giancarla Carraro)

–          La Sorveglianza uno strumento che offre la dimensione del problema (Marta Polonia)

–          Gli interventi imprescindibili di prevenzione e controllo (Catia Bedosti)

–          I messaggi chiave da portare a casa – Key messages to take home (Giancarla Carraro)

Data Sala Ora
24 Novembre 2022 GLORIA 3 14.30 - 16.30