ULTIMI POSTI DISPONIBILI

LESIONI DIFFICILI

A cura di
DimensioneInfermiere.it
Relatori

Dario TobrukInfermiere, founder e direttore di DimensioneInfermiere.it
Gaetano Romigi, Autore, Docente di Infermieristica
Sonia Silvestrini, Coordinatore Infermieristico e Wound Care Specialist

MP14

LESIONI DIFFICILI

Tra innovazione e pazienti fragili, tra competenze specialistiche e percorsi integrati

 

 1.60 crediti formativi ECM per tutte le professioni sanitarie

Il tema delle lesioni difficili rimane una delle aree che preoccupano maggiormente per la molteplicità di situazioni, per la necessità di interventi multidisciplinari integrati, per la complessità dei pazienti in cerca di idonei ed appropriati percorsi ed interventi. In epoca post pandemica e alle porte del PNRR gli operatori sanitari hanno il diritto-dovere di un aggiornamento professionale. Il punto di partenza sono i bisogni dei malati, specie sul Territorio e a domicilio. L’approccio deve tenere in alta considerazione competenze avanzate, innovazioni, tecnologie e nuovi percorsi per i pazienti cronici, le persone fragili, per disabili, anziani in condizioni di non autosufficienza.

Scaletta
Dario Tobruk: Approccio multidisciplinare al wound care
Sonia Silvestrini: TechnoHealth : le tecnologie innovative nel trattamento di ferite complesse
Gaetano Romigi: I bisogni dei pazienti fragili con lesioni difficili

Con il patrocinio dell’AIUC (Associazione Italiana Ulcere Cutanee ETS) e di Wulnotech

Data Sala Ora
23 Novembre 2022 AUDREY 16.30-18.00